Best Way of Your Business
You are here: HomeBlog Server dedicato oppure server virtuale: quale scegliere?

Server dedicato oppure server virtuale: quale scegliere?

 

Server dedicato oppure server virtuale: quale scegliere?
by Vetim 385 views

Fare confusione tra un server dedicato ed un VPS, un server virtuale, chiamato dagli esperti del settore Virtual Private Server, non è poi così grave.

E’ chiaro che per chi non è del mestiere, la differenza possa sembrare di poco conto, ma in realtà esistono delle diversità che differenziano le due tipologie, sulle quali andremo a fissare qualche punto, per evitare confusioni.

Prima di tutto, un VPS altro non è che un server virtuale, come detto, in funzione su un server fisico, le cui risorse sono generalmente condivise tra utenti diversi. Di solito si parla di VPS quando il server viene suddiviso in diverse macchine virtuali che sono separate tra di loro da applicazioni apposite che danno ai clienti che le utilizzano, la possibilità di gestire il proprio VPS in piena autonomia rispetto agli altri. E’ possibile configurare il proprio sistema operativo, scegliere le applicazioni da installare: insomma, in una parola, diventa personalizzabile a seconda delle proprie necessità operative.

Se quindi già la prima tipologia di server vi è apparsa come altamente personalizzabile, c’è da dire che per quanto riguarda la seconda tipologia e cioè quella racchiusa in ciò che abbiamo chiamato server dedicato, rappresenta la forma di hosting più personalizzabile che esista. Segnatevi però che è anche la più costosa.

Adatto per siti molto trafficati che prevedano un grande consumo di risorse, il server dedicato è certamente ciò che di più efficiente possa essere approntato o per un sito di grande traffico o per un sito di grandi dimensioni. Attraverso il server dedicato infatti si ha generalmente l’opportunità di configurare a propria discrezione l’intero hardware, permettendosi quindi di gestirlo a proprio piacimento, ma non solo.

A differenza del precedente, si potrà anche utilizzare l’hardware noleggiato/acquistato per il servizio che si preferisce. Si potrà scegliere tra processori Intel/AMD di ultimissima generazione, si potranno scegliere gli hard disk oppure SSD, le memorie ram da acquistare e molto altro ancora.

Attenzione però a chi non ha ampie conoscenze nella gestione di un server: è sempre meglio servirsi di servizi gestiti dall’azienda hosting!

In questo ambito offriamo consulenza e servizio ai nostri clienti per il setup, l’installazione e la manutenzione nel tempo di server virtuali, come anche di server dedicati, siano essi basati su Windows che su Linux.