Best Way of Your Business
You are here: HomeBlog Velocizzare le pagine web: come fare?

Velocizzare le pagine web: come fare?

 

Velocizzare le pagine web: come fare?
by Vetim 1358 views

Web applications e siti web ad alto traffico potrebbero manifestare rallentamenti se non addirittura interruzioni di servizio (faults), ciò accade soprattutto nel caso in cui per il caricamento dei contenuti sia necessario effettuare numerose chiamate a database o altre sorgenti di dati come immagini di grosse dimensioni, video e altro ancora; in questo caso, prima di spendere soldi per l’acquisto di un hosting più performante, lo sviluppatore professionista dovrebbe optare per un sistema in grado di gestire il caching in modo da velocizzare il tempo di caricamento dei siti web o delle applicazioni web. Tra le soluzioni disponibili mirate all’ottimizzazione è possibile segnalare phpFastCache.

Si tratta di un semplice script realizzato in PHP e distribuito sotto licenza Open Source, quindi gratuito, che consiste in un singolo file contenente tutti i metodi necessari per il miglioramento delle prestazioni tramite allocazione in cache; uno dei vantaggi relativi al suo utilizzo sta nel fatto che esso offre piena compatibilità per alcune delle soluzioni più utilizzare come per esempio APC, Memcache, Memcached, Wincache, cache files based, PDO e MPDO.

Gli intervalli di tempo per la permanenza delle informazioni archiviate in cache potranno essere stabiliti attraverso un’apposita API (Application Programming Interface); tramite phpFastCache sarà per esempio possibile evitare la continua ripetizione delle query per soddisfare le chiamate ai medesimi contenuti.

L’utilizzo è relativamente semplice:

esempio_codice_php

esempio di codice PHP

Come riportato nell’esempio proposto, l’intervallo di tempo relativo alla permanenza in memoria delle informazioni in cache deve essere espresso in secondi, per cui il valore utilizzato, “600″, corrisponderà a 10 minuti.